Accordo del Corpo Materia con le Onde Soprasensibili
Un ponte tra la Medicina Tradizionale Cinese e le più recenti scoperte scientifiche

Tutto l'essere umano è un emettitore/ricettore d'energia, capace d'emettere e di captare delle onde. Le onde emesse dal corpo formano attorno al corpo dei "campi". Questi campi sono ciò che i fisici chiamano "delle onde stazionarie". Il Metodo ACMOS, con l'aiuto di apparecchi scientifici, permette di misurare questa emissione di onde e quindi questi campi. Se questi campi sono perfettamente simmetrici il nostro corpo è in grado di gestire stress e aggressioni della vita corrente.

Schema esemplificativo per comprendere il ruolo reale dell'energia


Immaginiamo una lampada e la corrente che la illumina. La medicina classica "Pathos" rappresenta il cavo elettrico conduttore, supporto della corrente. L'uno non può fare a meno dell'altro, occorre che ci sia corrente affinchè ci sia luce, ma questa corrente ha bisogno del materiale di supporto per arrivare a destinazione.

Quando il problema è patologico, la medicina classica ha trovato, con la sua esperienza, delle soluzioni sperimentate per riparare la materia. In questo caso l'ACMOS può contribuire alla personalizzazione della posologia. Al contrario la medicina non si può occupare dell'energia che porta la vita ad ogni regione del corpo.

Il medicinale chimico non si può sostituire all'energia vitale che assicura la rigenerazione cellulare. Ci vuole la corrente perchè l'organo e la funzione vivano. Ma a volte occorre la chimica per ricostruire la materia che è troppo attaccata per permettere che l'energia la possa rianimare. Anche in questo caso il trattamento energetico ACMOS mantiene il flusso energetico parassitato dall'irradiazione chimica rinforzandolo con i compensatori ACMOS. E' la gestione degli effetti secondari e il controllo della compatibilità dell'essere nel suo corpo e nel suo spirito, nella sua nutrizione e nel suo habitat.